Loading...
La Riserva di caccia 2018-04-15T17:29:08+00:00

Immersa nelle montagne al confine con Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna, la bellissima e unica Riserva di caccia “Alta Val Borbera” rappresenta una delle principali mete per la caccia di selezione in Lombardia e Piemonte.

La riserva di caccia ha un’estensione di 3.000 ettari che abbracciano gli ambienti più diversi tra cui boschi, campi coltivati, prati e zone miste.

Pochissimi vigneti, nessun insediamento industriale e scarsamente popolata, la riserva di caccia è calata in un ambiente ideale perché la fauna prosperi e si ripopoli in tranquillità in un ambiente perfettamente vocato.

La Riserva di Caccia Alta Val Borbera, comprensiva di area “C”, è aperta 12 mesi all’anno,  e permette di cacciare la maggior parte delle specie di selvaggina tra cui specie stanziali come fagiani, starne, lepri e pernici rosse molto abbondanti grazie ad una attenta politica di ripopolamento.

Il fiore all’occhiello della riserva di caccia è rappresentato dalla caccia di selezione agli ungulati e le famose braccate di caccia al cinghiale.

Nella riserva di caccia vi sono circa 30 altane chiuse, che permettono una caccia d’elite a capriolo, daino e cinghiale, dove vivere avventure entusiasmanti e momenti di puro relax con emozioni da vero cacciatore.

Loading...

Molto più che una semplice “Riserva di Caccia”

La Riserva ti mette a disposizione ogni tipo di servizio per un soggiorno confortevole e piacevole anche per i tuoi famigliari e amici che non cacciano, tra cui: casa di caccia con camere da letto e bagno, cucina e sala pranzo, agriturismo convenzionato con cucina tipica e prodotti a chilometro zero, passeggiate a cavallo, piscina, campi da tennis, escursioni in alta montagna e ricerca di prodotti del sottobosco stagionali tra cui funghi e castagne. Inoltre è a disposizione una cella frigorifera e centro di lavorazione delle carni per trattare al meglio la tua selvaggina.

Contattaci subito e vienici a trovare!